ELISA SORTINI SECONDA IN SVIZZERA e CINZIA ZUGNONI VINCE LA 10KM DEL PARCO NORD

La grande classica Neirivue-Le Moléson ha assegnato domenica 16 giugnoi titoli elvetici di corsa in montagna, ma non solo. La prova infatti era valida anche come trials per i Campionati europei di Zermatt ed ha richiamato i migliori interpreti mondiali della specialità. Un cast internazionale che ha regalato al pubblico il grande spettacolo del mountain running a cinque stelle. Negli uomini il colombiano Saul Antonio Padua sbaraglia il campo e va a vincere davanti allo svizzero Jonathan Schmid e ai fratelli Stefan e Daniel Lustenberger. La gara in rosa vive sul dominio di Maude Mathys che è sicuramente più forte di tutte, ma alle sue spalle brilla la classe di Elisa Sortini (Atl. Alta Valtellina) che in questo test pre-europeo si conferma atleta consapevole dei propri mezzi. Per un argento che vale tanto e la proietta lontano. Podio femminile completato dalla francese Anais Sabrie. Questo il racconto di Elisa Sortini:”Sono partita con il mio passo, mentre le mie avversarie sono partite subito forte. Dopo 2 km avevo già recuperato 2 posizioni e mi sono avvicinata a Sabrie che ha vinto il campionato francese e che conosco bene perché l’avevo battuta l’anno scorso al Mondiale. Mi sono resa conto che appena la salita diventava più ripida lei perdeva terreno, pertanto ho capito che proprio nel finale duro e impegnativo sarei riuscita a superarla e così è stato”. Da citare anche il 16° posto di Elisa Compagnoni (Atletica Alta Valtellina) ed il 99° del compagno di squadra Francesco Pedrazzoli ed il 136° di Filippo Pisano.

Già al comando del Circuito regionale 10K master 2019, Cinzia Zugnoni (GS CSI Morbegno) non si accontenta e va a vincere la quinta prova, ovvero la 10km del Parco Nord organizzata il 16 giugno a Sesto San Giovanni dall’Atletica Libertas Sesto. Complessivamente 600 atleti in gara in gara sul percorso omologato di 5 km da ripetere due volte. A livello maschile il più veloce è Loris Mandelli (Pol. Carugate) che ferma il cronometro dopo 32’42”. Tra le donne Cinzia Zugnoni (GS CSI Morbegno) vince in 39’18”. Tra i master 55 Paolo Donà (GS CSI Morbegno) è 5°, mentre il compagno di squadra Giorgio Porta chiude al 14° posto di categoria. Il morbegnese Marco Mazzoni è 23° nei master 40 e Antonio Carganico è 5° nei master 60. Da citare anche gli altri piazzamenti dei diavoli rossi: Massimo Nava 40° nei master 50, Giuseppe Lepera 49° nella stessa categoria, Armando Fiorese 11° nei master 60, Michela Trotti 7° nei master 50 e Franco Pellegatta 9° nei master 65. In gara anche Alan Mottarella del GS Valgerola che chiude 6° nei master 40 con il crono di 38’03”.